Opere di Lorenza Mignoli

Guarda come son’Ocarina: l’ironia di uno strumento musicale

Per dieci giorni, nell’ambito del Festival dell’Ocarina, la Sala Rosa ospiterà in maggio una mostra della ceramista Lorenza Mignoli che già dal titolo, con un voluto errore grammaticale, esprime l’obiettivo di interpretare il tradizionale strumento di terracotta, in veste gioiosa e un po’ ironica . La mostra, dal sottotitolo ‘Liberi pensieri espressi in arte ceramica’, raccoglie una serie di produzioni ispirate al tema dell’ocarina ma legate dal filo della leggerezza. Ceramica, smalti, vetro, legno e tessuti, in un confuso carosello collegato all’Ocarina, che per la sua forma plastica si trasforma in tante cose diverse ed assume connotazioni magiche per entrare in altri mondi ed in altre storie. Una interpretazione dello strumento ‘visionaria’ affinché, proprio in occasione del Festival che la celebra, l’Ocarina esca dalla sua dimensione musicale e si trasferisca in quelli che sono, per l’artista Mignoli, che si firma LoreMì, altri universi di riferimento, come l’arte, la grafica, la letteratura privilegiando i “calembour”. Nella mostra saranno presenti anche materiali più tradizionali legati al tema dell’Ocarina, che Lorenza Mignoli ha pazientemente chiesto in prestito ad alcuni collezionisti privati, che hanno accettato di far parte di questa esposizione alternativa. Sempre durante il Festival, Lorenza Mignoli presenterà anche l’ultima realizzazione del progetto di arredo urbano realizzato con le classi IV della Scuola Primaria di Budrio, una collaborazione con il Comune che va avanti dal 2006 e che ha già coinvolto strade, edifici comunali, luoghi di cultura e aggregazione. In questo caso parliamo del piazzale antistante la stazione di Budrio Centro, dove i ragazzi hanno decorato le panche circolari in pietra che limitano il parco Alessandrini.
“Guarda come son’Ocarina” opere di Lorenza Mignoli, liberi pensieri sull’Ocarina tradotti in Arte Ceramica, Sala Rosa, via Marconi 3/B.
Inaugurazione: 1° maggio 2015 alle ore 10,30
Esposizione 1-10 maggio nei seguenti orari:
• 1-2-3 maggio, orario continuato ore 10-19
• da lunedì 4 a venerdì 8, pomeriggio ore16-19
• sabato 9 e domenica 10 maggio: ore 10-12,30 e 15,30-19

Alcuni particolari delle opere della mostra  ”GUARDA COME SON’OCARINA” che saranno esposte in Sala Rosa:

Particolare

Particole

Particolare

Particolare

Particolare

Particolare

Particolare

Particolare